Degustazione gustativa

Arriviamo alla fase conclusiva del processo di degustazione vino: la degustazione gustativa o esame del gusto di un vino.

Dopo l’ incontro con gli occhi attraverso la degustazione visiva e dopo l’ incontro con le narici attraverso la degustazione olfattiva, giungiamo alla fase che consente l’ incontro del vino con il palato.

Le caratteristiche più importanti di un vino, in fase di degustazione gustativa, sono certamente il livello di dolcezza e il livello di acidità.

L’ esame del gusto di un vino prevede una sequenza di degustazione: la dolcezza, ad esempio, sarà percepita per prima, mentre l’ amaro è una caratteristica che appartiene generalmente al retrogusto.

Se un buon livello di dolcezza, dotato di una grande persistenza al palato, è sinonimo di vino di qualità elevata, la predominanza dell’ amaro non è quasi mai un buon segno.